martedì 26 luglio 2016

Torta Bakewell alle prugne

Buona, semplice, perfetta per la colazione o il tè del pomeriggio.

TORTA BAKEWELL

Per la pasta frolla:
250 g farina 00
50 g zucchero a velo setacciato
125 g burro freddo
scorza grattugiata di mezzo limone
1 uovo grande

Mescolare con la foglia farina, zucchero, burro a pezzetti e scorza di limone fino ad ottenere un composto tipo sabbia, aggiungere l'uovo sbattuto e mescolare brevemente fino ad ottenere un composto omogeneo. Fare un panetto, avvolgerlo con carta forno e farlo riposare in frigorifero per almeno 2 ore o una notte.

Per le prugne cotte:
3 prugne
50 g zucchero
1/2 bacca di vaniglia
1 pizzico di cannella

Tagliare sottilmente le prugne private del nocciolo. Cuocere a fuoco dolce con zucchero e aromi a piacere (cannella, vaniglia) fino ad ottenere la consistenza della marmellata. Far raffreddare.

Per il frangipane:
190 g farina di mandorle
35 g farina 00
1/2 bacca di vaniglia
165 g burro morbido
165 g zucchero
2 uova medie

Lavorare con la foglia burro e zucchero, aggiungere poi le uova sbattute, la vaniglia e infine le due farine. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Per la finitura:
3 prugne tagliate in quarti
q.b. zucchero a velo
q.b. mandorle a lamelle


 

Spolverare le prugne tagliate a spicchi con poco zucchero a velo.

Imburrare la teglia tonda Le Creuset diam. 20 cm, foderarla con la pasta frolla, far aderire bene ai bordi e bucherellare il fondo con una forchetta.
Distribuire sul fondo la confettura di prugne fredda e sopra il frangipane.
Far affondare leggermente le prugne nel frangipane, distribuendole in maniera uniforme, cospargere con mandorle a lamelle e tagliare l'eccesso di pasta frolla utilizzando una rotella tagliapizza.

 

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40-50 minuti, fino a quando la torta avrà assunto un colore dorato.

A piacere decorare la torta fredda con qualche schizzo di glassa ottenuta mescolando zucchero a velo con poco succo di limone.

 





venerdì 8 luglio 2016

Torta lime, cocco e mango

L'estate: i colori brillanti, la frutta gustosa...un cocco e un mango per una torta dal sapore molto fresco.

Torta lime, cocco e mango

Per l'amaretto al limone:
(di Gianluca Fusto)
345 g albume
120 g zucchero
14 g albume in polvere
200 g farina di mandorle
460 g zucchero
70 g farina debole
10 g scorza grattugiata di limone

Mescolare gli albumi in polvere con lo zucchero semolato. Montare gli albumi aggiungendo la miscela zucchero+albumi in polvere un pò per volta. Mescolare insieme farina, farina di mandorle, zucchero e scorza di limone, aggiungerli poco per volta alla massa ben montata di albumi, mescolando dal basso verso l'alto con una spatola.
Stendere su teglia coperta con carta forno, cuocere in forno preriscaldato a 220°C per 1 minuti, abbassare poi a 180°C e cuocere ancora per 10 minuti circa, aprendo leggermente lo sportello dopo i primi 3 minuti di cottura. A fine cottura rovesciare il biscotto su un vassoio o teglia coperto con carta forno e porre in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Basterebbe un solo albume, ma conviene utilizzarne almeno due per poter lavorare bene la massa, il biscotto non utilizzato si può congelare.

Per la mousse al mango:
(di Christophe Michalak)
100 g mango frullato
15 g zucchero di canna
2,1 g gelatina in fogli
41 g panna fresca

Scaldare metà della purea con lo zucchero di canna, incorporare la gelatina ammollata e strizzata, far sciogliere e aggiungere la restante purea fredda. A 30°C aggiungere la panna semimontata. Versare all'interno del tubo* e porre in congelatore per almeno 3 ore.

* Per il tubo, ho unito con del nastro adesivo i cilindri per cartucce napoletane, rivestite all'interno con acetato e chiuse sul fondo con pellicola.

 

Per la chibouste al cocco:
(di Luca Montersino)
93 g tuorli
30 g zucchero
19 g amido di mais
149 g latte di cocco
6 g gelatina in fogli
130 g albumi
112 g zucchero
22 g burro di cacao

Con una frusta mescolare tuorli, zucchero e amido di mais, nel frattempo riscaldare il latte di cocco, versarlo sulla miscela di tuorli e rimettere sul fuoco a fiamma dolce, portando a cottura come una crema pasticcera. Aggiungere la gelatina ammollata e strizzata e il burro di cacao a pezzetti.
Portare a 70°C albumi e zucchero, montare fino ad ottenere una meringa ben montata ma morbida, aggiungerla alla crema ancora calda senza far smontare il composto.

Riempire per metà lo stampo Jr Pillow Silikomart, mettere al centro il cilindro di mousse al mango congelata, coprire fino al bordo nuovamente con chibouste e poggiare sopra il biscotto al limone coppato a misura. Congelare.

Per la glassa al lime:
(di Emmanulele Forcone)
276 g zucchero
415 g acqua
6 g pectina nh
100 g sciroppo di glucosio
188 g destrosio
16 g gelatina
75 g acqua per gelatina
1 pizzico colorante oro in polvere
2 g colorante giallo limome idrosolubile
scorza grattugiata di 2 lime.

Portare ad ebollizione i primi cinque ingredienti ed aggiungere il colorante in polvere. Inserire la gelatina reidratata e cuocere il tutto a 66°brix, oppure bollire per 3-4 minuti, aggiungere il lime. Raffreddare e conservare a 4°C. Utilizzare a 25°C per il glassaggio.
Cospargere la base del dolce con cocco fresco grattugiato e decorare a piacere con petali di cocco, realizzati utilizzando un pelapatate, riccioli di cioccolato bianco e cubetti di mango.





lunedì 27 giugno 2016

Terrina di zucchine e fagiolini

Un libro di ricette, il mio inseparabile kindle zeppo di fantasy, le mie riviste di cucina preferite,
una sedia sdraio, il sole, il mio cucciolone Freddy, le api che ronzano, il vento che scompiglia i capelli,
mamma e papà che raccolgono zucchine e fagiolini nell'orto, la libertà di rilassarsi
e non pensare a nulla...è la mia domenica di relax in campagna.

Terrina di zucchine e fagiolini

Ingredienti:
500 g zucchine tagliate a julienne
2 uova medie
100 g parmigiano grattugiato
100 g pane grattugiato
150 g panna liquida fresca
maggiorana
sale, pepe
fagiolini lessati (una manciata)
100 g prosciutto cotto

q.b. burro, pane grattugiato

Imburrare la terrina Le Creuset, mettere sul fondo la carta forno e spolverizzare le pareti con pane grattugiato.
In una ciotola mescolare le zucchine con uova, parmigiano, panna, pane grattugiato, maggiorana, sale e pepe.
Fare uno strato di composto all'interno della terrina, coprire con metà del prosciutto, poi con altro composto di zucchine, sistemare sopra i fagiolini, altro composto, il resto del prosciutto e terminare con altro composto.
Livellare la superficie, spolverare con pane grattugiato e cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 50 minuti.
Farlo intiepidire, sformarlo e decorarlo a piacere con fagiolini, carote, fiori di zucca, di cetriolo e di borragine.











Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...